Escursione a Trapani

La provincia di Trapani è senza dubbio la più sottovalutata in tutta la Sicilia. Basterebbe consultare qualche guida turistica per capire che alla Sicilia Occidentale viene dedicato molto meno spazio di quanto meriterebbe. Eppure, spiagge pregevoli, mare azzurro, storia, cultura, enogastronomia e quanto tutto quanto possa rendere questa località una delle più affascinanti d'Italia.

Travel and Tour organizza anche escursioni nelle più belle località turistiche della Sicilia, con particolare riguardo alla provincia di Trapani: Erice, Segesta, Mozia, Marsala, Selinunte, Scopello e altro ancora.

Contattateci per organizzare la più bella vacanza della vostra vita!

Su richiesta si effettuano escursioni personalizzate anche con guida multilingua.

 


Escursioni

ESCURSIONE SAN VITO LO CAPO A FAVIGNANA E ERICE DA € 110,00
TRAVEL AND TOUR PROPONE:                          
ESCURSIONE FAVIGNANA E ERICE CON PARTENZA DA SAN VITO LO CAPO
Escursione con partenza da San Vito Lo Capo impegnerà tutta la giornata dalle 08,00 alle 21,30 circa con il seguente programma:
Partenza H 08,00 in Transfer da San Vito Lo Capo con destinazione Porto di Trapani; Imbarco su m/n per minicrociera Isole Egadi con partenza H 09,30; Arrivo a Favignana H 10,20 con sosta di circa 2 ore per visitare isola da terra;  Partenza H 12,30 per costeggiare le calette piu´ belle e suggestive come, Cala Azzurra , Cala Rossa e tutto il resto dell´isola; Sosta in mare dove sarà possibile fare il bagno nelle acque cristalline; Pranzo a bordo tipico Trapanese, (antipasto, pasta col pesto Trapanese, acqua, vino e frutta); Partenza per Levanzo e sosta in porto di circa un´ora per visitare lo splendido villaggio di pescatori; Partenza da Levanzo costeggiando l´isola e le piu´ belle calette come, Faraglione, Cala Fredda, Cala Minnula e tutte le altre meraviglie; Sosta in barca per fare bagno nelle spendide acque di Levanzo; Partenza verso il porto di Trapani con previsto arrivo circa alle 17,45; Partenza in Transfer da Porto di Trapani dei partecipanti con destinazione Erice; Arrivo Erice 18,30; Sosta a Erice per visita paesino medievale incantevole e visuale panoramica di Trapani con panorama mozzafiato e attesa tramonto; Partenza da Erice circa H 20,30;               
Arrivo a San Vito lo Capo H 21,30 circa presso proprie strutture;
Condizioni Escursione:
Escursione da San Vito Lo Capo € 110,00 a persona tutto compreso;
Escursione con partenza da Marsala € 135,00
Escursione con partenza da Mazara Del Vallo € 175,00
Prenotazione obbligatoria con pagamento da effettuare alla partenza;
E´ previsto una tassa di ingresso soggiorno di € 2,50 a persona da pagare a bordo comune di Favignana;
N.B. si richiede per effettuare Escursione un numero minimo di 4 partecipanti;
Possibilità a richiesta effettuare assaggio prodotti gastronomici tipici locali.
Escursioni da San Vito Lo Capo a Segesta, Selinunte, Erice, Saline Trapani, Marsala, Mazara Del Vallo, Wine Tour, Palermo Monreale, Escursioni programmate o personalizzate, con partenza su richiesta dal posto da Voi scelto.
Contattaci per info e chiarimenti!

 

Continua »


ESCURSIONE ERICE E SEGESTA DA € 250,00
TRAVEL AND TOUR PROPONE:                                   
ESCURSIONE ERICE E SEGESTA
Erice è il  Borgo Medievale che sovrasta Trapani, sede del centro di ricerca Ettore Majorana, è uno dei luoghi più turistici di questa zona. Se potete visitatelo verso il tramonto, quando la vista sulle saline di Trapani dà il meglio di sé. Erice si trova a 751 metri s.l.m. e la temperatura, anche in piena estate, è di vari gradi più bassa rispetto alla costa. Erice solare e luminosa delle calde giornate estive, quando la luce inonda le stradine e stupendi panorami si aprono sulla vallata e sul mare, e quello delle giornate invernali quando, avvolta nelle nuvole, la cittadina sembra ricongiungersi alle sue radici mitiche e dona al viaggiatore la sensazione tranquillità e benessere, sembra di essere giunto in un luogo fuori dal tempo e dalla realtà. L´atmosfera medievale, l´aria fresca, le belle pinete che la circondano, la tranquillità che vi regna e l´artigianato locale la rendono una delle mete privilegiate dai turisti. Erice città della scienza e della pace, città Medievale è ricca di storia e tradizioni che ancora persistono con il passar dei secoli; ci sono le peculiarità della cittadina medievale, rendendola unica nel suo genere. Un vero e proprio luogo di pace, arricchito da panorami mozzafiato, che si estendono dall´entroterra Occidentale della Sicilia, fino ad arrivare alle suggestive Isole Egadi. Erice è caratteristico dei gustosi e simpatici dolcini, gli Ericini. Una storia di gastronomia e tradizione culturale che è nata grazie alle esperte mani delle monache del Monastero. Una storia che, comunque, si è perpetuata negli anni fino a noi grazie alla bravura dei maestri dolciari di Erice. Questi dolci sono costituiti da pastine colorate e decorate artisticamente, quasi a sembrare dei veri e propri merletti. Le paste sono poi farcite con marmellata di cedro che, per tradizione, viene posta a maturare in giare speciali. Gli Ericini ancora oggi si preparano con le ricette tramandate dalle monache del Convento di S. Carlo. 
Da vedere: Castello di Venere, Torretta Pepoli, Giardini del Balio, Torre Campanaria, Piazza Umberto, la Matrice.
Segesta fu una delle principali città degli Elimi, un popolo di cultura e tradizione peninsulare che secondo la tradizione antica, proveniva da Troia. La città, fortemente ellenizzata per aspetto e cultura, raggiunse un ruolo di primo piano tra i centri siciliani e nel bacino del Mediterraneo, fino al punto di coinvolgere nella sua secolare ostilità con Selinunte anche Atene e Cartagine. Distrutta Selinunte grazie all’intervento cartaginese nel 408 a.C., Segesta visse con alterne fortune il periodo successivo, fino ad essere conquistata e distrutta da Agatocle di Siracusa (nel 307 a.c. che le impose il nome di Diceopoli, Città della giustizia. In seguito, ripreso il suo nome, passò nel corso della prima guerra punica ai Romani che, in virtù della comune origine leggendaria troiana, la esentarono da tributi, la dotarono di un vasto territorio e le permisero una nuova fase di prosperità. Segesta venne totalmente ripianificata sul modello delle grandi città microasiatiche, assumendo un aspetto fortemente scenografico. Si è a lungo ritenuto che Segesta venisse abbandonata dopo le incursioni vandale, ma recenti indagini hanno rilevato una fase tardo-antica, un esteso villaggio di età musulmana, seguito da un insediamento normanno-svevo, dominato da un castello alla sommità del Monte Barbaro. Già famosa per i suoi due monumenti principali, il tempio dorico e il teatro, Segesta vive ora una nuova stagione di scoperte, dovute a scavi scientifici che mirano a restituire un’immagine complessiva della città.
ESCURSIONE ERICE E SEGESTA CON PARTENZE DA TRAPANI € 250,00 
ESCURSIONE DA SAN VITO LO CAPO A ERICE E SEGESTA € 280,00
ESCURSIONE CON PARTENZA DA MARSALA € 270,00 
ESCURSIONE CON PARTENZA DA MAZARA DEL VALLO € 320,00  
N.B. Il prezzo indicato comprende un numero da 1 a 4 partecipanti e non a persona, non sono compresi pasti, biglietti ingresso ove previsti ed eventuali guide turistiche. Totale durata Escursione circa 4 ore. Per info e prenotazione compilate il nostro modulo con la Vs. richiesta o contattateci.

 

Continua »


ESCURSIONE SALINE DI MARSALA DA € 180,00
TRAVEL AND TOUR PROPONE:                                   
ESCURSIONE SALINE DI MARSALA, ETTORE INFERSA, MOTHIA
Le Saline di Marsala, fascino senza tempo della Laguna, Mulini, distese di sale, fenicotteri rosa, il paesaggio delle Riserva della laguna dello Stagnone di Marsala è uno dei più belli d´Italia. Ci troviamo a pochi chilometri a nord da Marsala, luogo famoso per lo sbarco dei garibaldini e per il vino liquoroso esportato in tutto il mondo. Un luogo suggestivo, dove la “Cultura del Sale” ha plasmato il territorio nel solco di una tradizione secolare, tramandata da generazioni. Nelle nostre Escursioni nelle Saline di Marsala, oltre a visitare le Saline, i più curiosi potranno entrare nelle vasche e sperimentare la raccolta del Fior di Sale. Candide piramidi di sale, mulini a vento che resistono all’incedere del tempo. La produzione del sale presso le Saline della Laguna avviene sfruttando gli elementi naturali. Il ciclo di produzione inizia a fine marzo e termina a luglio, quando la crosta raggiungere gli otto centimetri di spessore. Le Saline Ettore e Infersa, luogo dal fascino raro, a tratti surreale che si estendono nella zona della Riserva Naturale Orientata delle Isole dello Stagnone. Le Saline di Marsala sono costituite da vari ordini di vasche con una propria specifica funzione, collegate da chiuse e canali. Costituiscono uno dei passaggi più originali ed affascinanti della terra Siciliana. Le Saline di Marsala possono produrre ogni anno fino a diecimila tonnellate di sale marino integrale. Esperienza della raccolta del sale, qualcosa non facile da documentare. Esperienze che vanno vissute in prima persona per poterle davvero apprezzare. Per rientrare a casa arricchiti dagli scorci e dai paesaggi più suggestivi e dal contatto diretto con un ambiente naturale unico nel mondo. Le Saline di Marsala si trovano nella riserva dello Stagnone, sono le attrazioni turistiche più visitare in provincia di Trapani, le più suggestive è importanti di tutta la Sicilia. Nel mezzo delle Saline fra Trapani e Marsala sorge la minuscola Isola di San Pantaleo, dall’inizio del ‘900 di proprietà della famiglia Whitaker. Si raggiunge in barca dall’imbarcadero accanto al mulino a vento delle Saline Ettore & Infersa, senza dubbio il più affascinante dei tanti mulini che punteggiano le saline fra Trapani e Marsala. Visitare l’isola significa immergersi in una realtà dove il tempo sembra essersi fermato e dove vi sentirete veri archeologi alla scoperta dell’affascinante insediamento fenicio di Mothia. All’interno di Villa Whitaker si trova il museo, da visitare almeno per ammirare lo splendido Efebo di Mothia 440 a.c. Una volta lì, godetevi il tuffo nella storia fenicia, ma anche quello nel Mediterraneo più puro e incontaminato, nei colori e nei profumi della macchia tutelata ed insolitamente silenziosa, tornando a casa, Vi sembrerà di essere stati su un altro pianeta.
ESCURSIONE SALINE MARSALA: PARTENZE DA TRAPANI € 180,00
ESCURSIONE DA SAN VITO LO CAPO A: SALINE MARSALA € 210,00
N.B. Il prezzo indicato comprende un numero da 1 a 3 partecipanti e non a persona, non sono compresi pasti, biglietti ingresso ove previsti ed eventuali guide turistiche. Totale durata Escursione Saline di Marsala circa 3 ore con partenze da Trapani, Escursione da San Vito Lo Capo durata circa 5 ore. Per info e prenotazione compilate il nostro modulo con la Vs. richiesta o contattateci.

 

Continua »


ESCURSIONE SELINUNTE DA € 250,00
TRAVEL AND TOUR PROPONE:                       
ESCURSIONE SELINUNTE 
Selinunte era una antica città greca situata sulla costa sud occidentale della Sicilia, oggi costituisce il Parco archeologico più grande d´Europa. I ruderi della città si trovano sul territorio del comune di Castelvetrano, nella parte meridionale della provincia di Trapani. Nel sito archeologico, sull´Acropoli vi sono alcuni Templi insieme ad altre costruzioni secondarie, mentre altri templi si trovano su di una collina poco lontana. Selinunte l´area archeologica più grande d´Europa. Uno scrigno di tesori tra storia e cultura tutta da scoprire che attira ogni anno non solo turisti e curiosi, ma ricercatori e studiosi da ogni parte del mondo. Il nome di Selinunte deriva dal greco SèlinonSi, distinguono tre zone, la prima, sulla collina orientale, raggruppa tre grandi Templi di cui uno è stato rialzato nel 1957, la seconda, sulla collina occidentale e cinta da mura, è l´Acropoli, a nord della quale sorgeva la città vera e propria. A ovest dell´Acropoli, oltre il fiume Modione, era un´altra area sacra contempli e santuari, dato che non si sa con certezza a chi i templi fossero dedicati, gli studiosi li hanno contrassegnati con le lettere dell´alfabeto. Per completare la visita sarebbe auspicabile una visita alle Cave di Cusa, da cui provengono i blocchi utilizzati per edificare i Templi, Templi Orientali . Il primo ad apparire alla vista è il Tempio E, ricomposto nel 1957. Dedicato ad Hera, risale al V sec. a.c. ed aveva una pianta complessa. Vi si accedeva dal lato orientale attraverso alcuni gradini che conducevano, oltre il colonnato, al pronao, preceduto da due colonne delle quali non restano che i capitelli, a terra, Acropoli, partendo dal parcheggio davanti all´entrata per i Templi Orientali, proseguire fino al parcheggio successivo. Si estendeva su un´altura, al di là di una depressione chiamata Gorgo Cottone, dal nome del fiume che un tempo vi correva e che ospitava, alla foce, il porto della città, poi interrato. Cinta da mura fin dal Vl-V sec. a.C. seguiva lo schema classico della Città Ippodamea, con tre arterie che si incrociavano ad angolo retto, intersecate a loro volta a 90° da strade più piccole, I templi. Salendo si scorgono le rovine del Tempio A. All´interno, nella parete d´ingresso al naos, si trovavano due scale a chiocciola, le più antiche finora conosciute. Le rovine sono però dominate dalle 14 delle 17 colonne del Tempio C, rialzate nel 1925. Dedicato probabilmente ad Apollo o ad Eracle. E´ il più antico dei Templi di Selinunte VI sec. a.c. Le fortificazioni, percorrendo il decumano maggiore si giunge, in fondo, alla cortina muraria che cingeva l´Acropoli. Ciò che vediamo oggi è la fortificazione successiva alla distruzione del 409, Santuario della Malophoros. Per raggiungerlo seguire il sentiero che costituisce il proseguimento del l° cardine a sinistra del decumano maggiore. Il santuario eretto in onore di Demetra Malophoros, Dea della vegetazione e quindi protettrice degli agricoltori, sorgeva all´interno di un recinto Sacro Temenos sull´altra riva del fiume Modione, scalo marittimo ed emporio della città, la zona archeologica di Selinunte è costituita dall´ Acropoli, dalla Collina Orientale, dal pianoro di Contrada Manuzza, dal Santuario della Malophoros in contrada Gaggera e da due Necropoli.
Spettacolare da visitare, da non perdere assolutamente.
ESCURSIONE SELINUNTE: PARTENZE DA TRAPANI E MARSALA € 250,00
ESCURSIONE SELINUNTE CON PARTENZA DA MAZARA DEL VALLO € 280,00
ESCURSIONE DA SAN VITO LO CAPO A SELINUNTE € 290,00
INFO PARCO AERCHEOLOGICO:
Orari ingresso: 9:00 – 18:00, uscita entro le ore 19:00.
E´ aperto tutti i giorni dalle 9 alle 18, Festivi inclusi.
Prezzo biglietto: Intero € 6.00, ridotto € 3.00
N.B. Il prezzo dell´Escursione a Selinunte indicato comprende un numero da 1 a 3 partecipanti e non a persona, non sono compresi pasti, biglietti ingresso ove previsti ed eventuali guide turistiche. Totale durata Escursione circa 4 ore con partenza da Trapani, Escursione a Selinunte con partenza da San Vito Lo Capo durata circa 6 ore.
Per info e prenotazione compilate il nostro modulo con la Vs. richiesta o contattateci.

 

Continua »


ESCURSIONE SEGESTA DA € 180,00
TRAVEL AND TOUR PROPONE:                                      
ESCURSIONE SEGESTA 
Segesta fu una delle principali Città degli Elimi, un popolo di cultura e tradizione peninsulare che secondo la tradizione antica, proveniva da Troia. Se amate l´archeologia, ma soprattutto se volete provare l´emozione di un salto indietro nel tempo, non perdetevi la visita del Parco Archeologico di Segesta. La città, fortemente ellenizzata per aspetto e cultura, raggiunse un ruolo di primo piano tra i centri Siciliani e nel bacino del Mediterraneo, fino al punto di coinvolgere nella sua secolare ostilità con Selinunte anche Atene e Cartagine. Distrutta Selinunte grazie all’intervento cartaginese nel 408 a.C., Segesta visse con alterne fortune il periodo successivo, fino ad essere conquistata e distrutta da Agatocle di Siracusa nel 307 a.c. che le impose il nome di Diceopoli, Città della giustizia. In seguito, ripreso il suo nome, passò nel corso della prima guerra punica ai Romani che, in virtù della comune origine leggendaria troiana, la esentarono da tributi, la dotarono di un vasto territorio e le permisero una nuova fase di prosperità. Segesta venne totalmente ripianificata sul modello delle grandi città microasiatiche, assumendo un aspetto fortemente scenografico. Si è a lungo ritenuto che Segesta venisse abbandonata dopo le incursioni vandale, ma recenti indagini hanno rilevato una fase tardo antica, un esteso villaggio di età musulmana, seguito da un insediamento normanno-svevo, dominato da un castello alla sommità del Monte Barbaro. Già famosa per i suoi due monumenti principali, il Tempio Dorico e il Teatro, Segesta vive ora una nuova stagione di scoperte, dovute a scavi scientifici che mirano a restituire un’immagine complessiva della città.
ESCURSIONE SEGESTA: PARTENZE DA TRAPANI € 180,00
ESCURSIONE DA SAN VITO LO CAPO A SEGESTA € 230,00
ESCURSIONE SEGESTA CON PARTENZA DA MARSALA € 220,00
ESCURSIONE SEGESTA CON PARTENZA DA MAZARA DEL VALLO € 280,00
N.B. Il prezzo indicato comprende un numero da 1 a 3 partecipanti e non a persona, non sono compresi pasti, biglietti ingresso ove previsti ed eventuali guide turistiche. Totale durata Escursione circa 4 ore. Per info e prenotazione compilate il nostro modulo con la Vs. richiesta o contattateci.

 

Continua »


ESCURSIONE ERICE DA € 120,00
TRAVEL AND TOUR PROPONE:                                   
ESCURSIONE ERICE
ERICE, sospesa tra cielo, terra e mare, è un Antico Borgo Medievale che sovrasta Trapani. ERICE è uno dei luoghi più turistici di questa zona. Se potete visitatelo al tramonto, quando la vista sulle Saline di Trapani e le Isole Egadi dà il meglio di sé rendendola unica nel suo genere.
ERICE è un vero e proprio luogo di pace, arricchito da Panorami Mozzafiato, offre a qualsiasi visitatore che vi giunge, dai bambini ai più anziani, una serie di itinerari che soddisfano pienamente le proprie esigenze. Panorami Mozzafiato, stupendi palazzi nobiliari e possenti monumenti rendono piacevole il soggiorno alla vetta, arricchita da negozietti di prodotti tipici accuratamente realizzati dai artigiani locali. ERICE si trova a 751 metri s.l.m. e la temperatura, anche in piena estate, è di vari gradi più bassa rispetto alla costa. ERICE solare e luminosa delle calde giornate estive, quando la luce inonda le stradine e stupendi panorami si aprono sulla vallata e sul mare, e quello delle giornate invernali quando, avvolta nelle nuvole, la cittadina sembra ricongiungersi alle sue radici mitiche.
ERICE dona al visitatore la sensazione tranquillità e benessere, sembra di essere giunto in un luogo fuori dal tempo e dalla realtà. L´atmosfera medievale, l´aria fresca, le belle pinete che la circondano, la tranquillità che vi regna e l´artigianato locale, ERICE una delle mete privilegiate dai turisti.
ERICE Città della Scienza e della Pace, sede del centro di ricerca ETTORE MAJORANA città medievale è ricca di storia e tradizioni che ancora persistono con il passar dei secoli; ci sono le peculiarità della Cittadina Medievale, rendendola unica nel suo genere.
ERICE è caratteristico dei gustosi e simpatici dolcini, gli Ericini.
ERICE ha una storia di gastronomia e tradizione culturale che è nata grazie alle esperte mani delle Monache del Monastero. Una storia che, comunque, si è perpetuata negli anni fino a noi grazie alla bravura dei maestri dolciari di ERICE. Questi dolci sono costituiti da pastine colorate e decorate artisticamente, quasi a sembrare dei veri e propri merletti. Le paste sono poi farcite con marmellata di cedro che, per tradizione, viene posta a maturare in giare speciali. Gli Ericini ancora oggi si preparano con le ricette tramandate dalle monache del Convento di S. Carlo.
Escursione a ERICE da visitare assolutamente: Castello di Venere, Torretta Pepoli, Giardini del Balio, Torre Campanaria, Piazza Umberto, la Matrice, Quartiere Spagnolo.
ESCURSIONE ERICE CON PARTENZE DA TRAPANI DA € 120,00
ESCURSIONE DA SAN VITO LO CAPO A ERICE DA € 200,00
ESCURSIONE ERICE CON PARTENZA DA MARSALA € 190,00
ESCURSIONE ERICE CON PARTENZA DA MAZARA DEL VALLO € 290,00
N.B. Il prezzo indicato comprende un numero da 1 a 4 partecipanti e non a persona, non sono compresi pasti, biglietti ingresso ove previsti ed eventuali guide turistiche. Totale durata Escursione circa 3 ore con partenza da Trapani, Escursione con partenza da San Vito Lo Capo durata circa 4 ore. Prenotabile direttamente su modulo prenotazione, avendo possibilità di scegliere data, orario e numero partecipanti. Per info e prenotazione compilate il nostro modulo con la Vs. richiesta o contattateci.

 

Continua »


ESCURSIONE SALINE DI TRAPANI DA € 70,00
TRAVEL AND TOUR PROPONE:                
ESCURSIONE SALINE DI TRAPANI
Nelle Saline di Trapani, nella quale impone la riserva, all´interno della quale si esercita l´antica attività di estrazione del sale, l´area dell´Oasi è di 986 ettari, è una importante zona umida che offre riparo a numerose specie di Uccelli Migratori, oasi del Fenicottero Rosa, gestita dal WWF. La Riserva comprende una fascia costiera estesa quasi mille ettari, suddivisi in zona A di Riserva e zona B di Pre Riserva, tra i comuni di Trapani e Paceco.
Le Saline di Trapani gran parte della Riserva è costituita da proprietà privata, in cui viene tuttora praticata l´estrazione del sale secondo le tecniche tradizionali in uso da secoli. Di notevole impatto paesaggistico la presenza di numerosi mulini a vento utilizzati per pompare l´acqua tra i bacini.
Le Saline di Trapani oltre questa valenza etno-antropologica, il sito si caratterizza per il fatto di essere una delle più importanti aree umide costiere della Sicilia occidentale, ambiente di sosta di numerose specie di uccelli migratori.
Le Saline di Trapani sono costituite da una serie di vasche in cui l´acqua evapora per l´irraggiamento solare. Nelle prime vasche, dette evaporanti, si concentra la soluzione, mentre nella vasca finale, detta salante, avviene la precipitazione del sale. Il rapporto ideale tra la superficie evaporante e quella salante per la fascia climatica del Mediterraneo meridionale.
L´acqua vergine prelevata dal mare viene immessa nella prima vasca normalmente con idrovore. La sua densità iniziale è di circa 3,5 gradi Baumé e quando raggiunge i 5 °, viene trasferita nella vasca successiva. In questa vasca la concentrazione aumenta fino a 11 °, e si cominciano ad avere i primi precipitati, di cui il più significativo è il carbonato di calcio. Nella vasca successiva, attorno ai 20 °, precipita il solfato di calcio, poi nella quarta vasca evaporante raggiunge i 25,7 °Bé perdendo tutte quelle impurità che erano presenti nell´acqua vergine.
Inviata, infine, nella vasca salante, l´acqua, a questo punto chiamata acqua madre, è satura di sale e comincia il suo processo di deposizione del cloruro di sodio sul fondo dei bacini. La densità arriva fino a 30 ° , oltre questa densità le acque madri vengono riversate in mare oppure in altri bacini per l´estrazione di altri sali. Sul fondo del bacino rimane uno strato compatto di sale di 10-20 cm che deve essere frantumato e raccolto. La stagione di produzione del sale va da aprile a settembre. A partire dai 15 °, e fino ai 30 ° detta zona salante l´acqua può assumere una colorazione rossastra dovuta alla presenza di una particolare micro-alga: la Dunaliella salina, in grado di vivere in questi ambienti ipersalini, che conferisce questa colorazione variabile con la densità e va dal rosa tenue al rosso mattone.
Le Saline di Trapani costituiscono inoltre l´habitat di differenti forme di vita adattatesi a condizioni di estrema salinità. Tra queste meritano un menzione i Chironomidi, molte saline, oggi abbandonate in quanto non più economicamente produttive, sono state trasformate in riserve umide naturali, caratterizzate da una gran quantità di animali, caratteristico delle Saline di Trapani è il Fenicottero Rosa e di altre razze di uccelli principalmente, legati a questo particolare ecosistema, divenendo ricercate mete di turismo naturalistico e amanti di birdwatching. Ditteri le cui larve di colore rosso vivono sui fondi limosi delle vasche contribuendo alla loro colorazione, e Artemia Salina, piccolo crostaceo che, nutrendosi di alghe e detriti, contribuisce a mantenere limpida l´acqua, facilitandone l´evaporazione. Assieme ad anellidi, molluschi ed altri insetti e crostacei sono un anello fondamentale della catena alimentare delle saline, costituendo una fonte di nutrimento per i numerosi uccelli presenti. Alle Saline di Trapani puoi ammirare un paesaggio suggestivo dalla presenza di numerosi mulini a vento e dal forte impatto paesaggistico delle montagnole di sale sparse, un viaggio tra le vasche, canali, mulini a vento, bagli; un gioco di colori che al tramonto sono i più belli del mediterraneo. Camminando lungo i canali delle Saline di Trapani, gli unici suoni percepibili sono quelli delle onde del mare e dei gabbiani. Il resto è solo orizzonti, montagne di sale, e uccelli in volo, soprattutto nel periodo che va da luglio a settembre. Al tramontare del sole alle spalle delle Isole Egadi, l´intero paesaggio si colora di rosso, arancio e giallo in contrasto al bianco perleo del sale offrendo uno spettacolo magico ed indimenticabile. Le Saline di Trapani sono uno scampolo di natura, un paesaggio un luogo di produzione un richiamo estetico, che sicuramente merita essere visitato.
ESCURSIONE SALINE DI TRAPANI CON PARTENZA DA TRAPANI € 70,00
ESCURSIONE DA SAN VITO LO CAPO ALLE SALINE DI TRAPANI € 190,00
N.B. Il prezzo indicato comprende un numero da 1 a 3 partecipanti e non a persona, non sono compresi pasti, biglietti ingresso

 

Continua »


ESCURSIONE MAZARA DEL VALLO DA € 220,00
TRAVEL TOUR PROPONE:
ESCURSIONE MAZARA DEL VALLO (TRAPANI)
Mazara del Vallo, località in provincia di Trapani, sorge su un antico sito fenicio posto lungo la costa occidentale della Sicilia, Mazara Del Vallo, grosso centro di circa 51.424 abitanti, il cui centro storico, un tempo era racchiuso dentro le mura normanne. Mazara Del Vallo oggi è il Porto Peschereccio più importante d´Italia, secondo in Europa, avvalendosi per molta parte di manodopera maghrebina. Capo Boeo e Capo San Marco, sulla sponda sinistra della foce del fiume Màzaro e ad una distanza di circa 200 km dalle coste della Tunisia. Mazara del Vallo è salita alla ribalta delle cronache nel marzo 1998, quando un peschereccio locale, ha recuperato il Satiro Danzante. Mazara, che significa "Castello", in Arabo "Porto", esiste dall´ età preellenica.
Di Matrice Araba è caratterizzato da un groviglio di stradine che ricordano le medine islamiche. Cuore pulsante della città è il suo porto, sempre gremito di gente impegnata nella compravendita del pesce e proprio qui vicino si trova la chiesa normanna di S. Nicolò Regale, edificata nel 1124.
Da Vedere:
Collegio dei Gesuiti addentrandosi nel centro si giunge in piazza Plebiscito, delimitata dalla facciata della chiesa S. Ignazio e dall´attiguo ex-collegio dei Gesuiti (XVII sec.) con le sue 24 colonne doriche e la meraviglia degli archi imponenti.
Piazza della Repubblica è la principale piazza cittadina sulla quale si affacciano, oltre alla Basilica-Cattedrale (di epoca normanna ma ricostruita in stile barocco), il Palazzo Vescovile del XVI secolo e il Palazzo del Seminario vescovile del 1710.
Cattedrale sono conservati molti sarcofaghi di epoca romana.
Chiesa di San Michele a Mazaro
Museo diocesano, inaugurato nel 1993 che raccoglie il ricco patrimonio di argenti della cattedrale.
Altre chiese che merita una visita sono quella di San Michele del XII secolo, quella di Santa Caterina del 1318, rimaneggiata in epoca barocca, quella di San Francesco esempio di Barocco Siciliano, ricco di policromia e decorazioni.
Per chi vuole vedere negozi e ristoranti Piazza Mokarta è la meta ideale con la sua splendida vista;
Mazara Del Vallo è salita alla ribalta delle cronache nel marzo 1998, quando un peschereccio locale, ha recuperato, a circa 480 metri di profondità nelle acque del Canale di Sicilia, una scultura bronzea di oltre 2 metri, risalente al periodo ellenistico, conosciuta con il nome di Satiro Danzante. La statua, dopo essere stata restaurata ed essere stata per un breve periodo in mostra a Roma, presso Montecitorio, dopo essere tornata a Mazara del Vallo, è ripartita per essere esposta all´Expo 2005 ad Aichi, in Giappone, presso il Padiglione Italia, dal 25 marzo 2005 al 25 settembre 2005. Dalla metà di ottobre 2005 il Satiro Danzante è nuovamente esposto a Mazara nell´omonimo museo in Piazza Plebiscito.
Mazara del Vallo nel giugno 2010 la città è stata riconosciuta dall´Assessorato regionale alle Attività Produttive quale comune ad economia prevalentemente turistica e città d´arte, e nell´agosto 2010 dall´Assessorato regionale al Turismo, Sport e Spettacolo quale comune a vocazione turistica.
Mazara Del Vallo diventa un importante centro di studi islamici per l´insegnamento della letteratura, della poesia, del diritto e delle religione. L´impianto viario del centro storico, la Casbah, ancora oggi visibile, rileva la matrice Araba.
ESCURSIONE A MAZARA DEL VALLO CON PARTENZA DA TRAPANI € 220,00
ESCURSIONE A MAZARA DEL VALLO CON PARTENZA DA SAN VITO LO CAPO € 300,00
ESCURSIONE A MAZARA DEL VALLO CON PARTENZA DA MARSALA € 180,00 € 
N.B. Non sono compresi pasti, parcheggi, biglietti ingresso ove previsti ed eventuali guide turistiche. Totale durata Escursione circa 4 ore. Prenotabile direttamente su modulo prenotazione.
Prenota il tuo Transfer a Mazara Del Vallo o la tua Escursione!
Per info e prenotazioni contattaci!

 

Continua »


ESCURSIONE MARSALA DE € 190,00
TRAVEL AND TOUR PROPONE:
ESCURSIONE MARSALA (TRAPANI)
Marsala è il primo comune della provincia di Trapani ed il quinto della Sicilia per popolazione, famosa per lo sbarco di Garibaldi e dei mille dell´11 Maggio 1860 e per la produzione dell´omonimo vino Marsala, per cui, dal 1987, è Città del Vino. La storia di Masala risulta impossibile affermare con esattezza il momento in cui i primi abitanti si stabilirono nel territorio di Marsala. Le tracce più antiche risalgono al Paleolitico Inferiore ma resti di antichi insediamenti vengono continuamente portati alla luce ancora oggi. Con i suoi 25.000 ettari di territorio ed una popolazione di 80.000 abitanti. Un patrimonio monumentale di grande pregio, chiese e complessi monastici di alto valore artistico, antichi palazzi nobiliari e due porte urbiche contribuiscono a delineare il suo stile elegante e raffinato. La città di Marsala sorge su un ameno promontorio a ridosso del mare. Il centro storico era anticamente racchiuso entro una cinta muraria di forma pressoché quadrata e l´ingresso alla città era possibile attraverso le imponenti porte che si aprivano sui quattro lati. Delle quattro originarie, oggi è possibile ammirarne solo due: Porta Garibaldi, sulla quale un´iscrizione in latino affida a Dio chi entra e chi esce dalla città, e Porta Nuova. L´unica cosa certa è che la prima area a svilupparsi in senso urbano fu l´isola di Mozia, grazie ai Cartaginesi che ne fecero un´importante scalo commerciale per i loro traffici nel Mediterraneo. Nel 397 a.C., Dionisio il Vecchio, tiranno di Siracusa, nel tentativo di diventare unico signore della Sicilia, ridusse Mozia ad un cumulo di macerie.
Gli abitanti si rifugiarono allora nel promontorio antistante dove sorse la città di Lilibeo, così chiamata per la sua posizione geografica: rivolta verso la Libia, per i Fenici.
Durante le guerre puniche, che Romani e Cartaginesi combatterono in queste acque, Lilibeo mantenne un ruolo di primo piano: la sua posizione strategica sul mare e la difficoltà dei suoi fondali rendevano la città inespugnabile per chi non ne avesse una conoscenza approfondita.
Nel quattordicesimo anno della 1° guerra punica 250 a.c. quando l´esercito romano giunse a Lilybeo con 200 navi per porvi l´assedio e ne passarono altri 10 prima che riuscisse ad averla vinta. Sulla scia dei Cartaginesi, i Romani continuarono a sfruttare la città come base navale.
Garibaldi sbarca nel porto di Marsala con i suoi Mille e, insieme ai picciotti siciliani che si uniscono alla spedizione, libera l´Italia meridionale dall´opprimente Regno Borbonico per consegnarla poi a Vittorio Emanuele. Ogni anno a Marsala, l´11 maggio, le manifestazioni cittadine ricordano quest´importante pagina di storia.
Molto tempo dopo, nel 1943, sempre l´11 maggio, Marsala subì le conseguenze della seconda guerra mondiale: gli alleati bombardarono la città, con gravissimi danni e centinaia di morti che gli valsero la Medaglia d´Oro al Valor Civile.
E´ anche vero però che, nel 1500, Marsala appariva come un centro dotato di una fiorente attività economica fondata sulla cerealicoltura, l´allevamento e la produzione del sale per il quale furono costruiti gli impianti tutt´ora funzionanti nella zona dello Stagnone.
Il vino rimase invece un´attività riservata al fabbisogno locale fino al 1700, quando i mercanti inglesi lo resero famoso in tutto il mondo.
L´11 maggio 1860 Marsala entra ufficialmente nella storia dell´unificazione d´Italia.
ESCURSIONE MARSALA DA TRAPANI € 190,00
ESCURSIONE MARSALA DA SAN VITO LO CAPO € 240,00
 
N.B. Il prezzo indicato comprende un numero da 1 a 3 partecipanti e non a persona, ogni persona aggiuntiva dopo la 4° vedi prezzi sul modulo prenotazione, non sono compresi pasti, biglietti ingresso ove previsti ed eventuali guide turistiche. Totale durata Escursione circa 3 ore. Prenotabile direttamente su modulo prenotazione cliccando su PRENOTA ESCURSIONE, avendo possibilità di scegliere data, orario e numero partecipanti.

 

Continua »


ESCURSIONE SAN VITO LO CAPO DA € 170,00
TRAVEL TOUR PROPONE:                        
ESCURSIONE A SAN VITO LO CAPO
San Vito Lo Capo piccola località balneare della Sicilia nord-occidentale famosa per la spiaggia tra le migliori d´Italia. San Vito Lo Capo, rinomata località balneare turistica della Sicilia, nota per la sua spiaggia, considerata da un sondaggio turistico di Tripadvisor del 2012 tra le migliori d´Italia. Sul suo territorio è compresa la parte più occidentale della Riserva dello Zingaro. Si trova sulla costa occidentale della Sicilia, nella penisola omonima che si conclude con Capo San Vito, con a occidente il Golfo di Macari e a oriente la Riserva dello Zingaro e il Golfo di Castellammare. Vi è una spiaggia di sabbia dorata lunga tre chilometri, San Vito Lo Capo dove la spiaggia è un paradiso naturale con le sue acque limpide e la grande distesa di sabbia bianca. Il fondale è molto limpido e progressivo e perciò è una spiaggia molto adatta alle famiglie con bambini, San Vito Lo Capo, con il suo clima mite anche in inverno, è una delle mete più amate della Sicilia. L´architettura del paese è caratterizzata da case basse e bianche, lungo le stradine, gelsomini profumati inebriano l’aria, La manifestazione più attesa dell’anno rimane comunque la settimana dedicata al Cous Cous Fest che si svolge ogni anno a fine settembre. Una kermesse che dal 1997 riunisce attorno al tipico piatto di origine araba, il mondo intero. Un momento di grande festa all’insegna della pace tra i popoli. San Vito Lo Capo diventa in quei giorni il cuore culturale e gastronomico non solo della Sicilia ma di tutto il Mediterraneo.
Prenota la Tua Escursione a San Vito Lo Capo, contattaci per info e prenotazione o prenota direttamente dal modulo prenotazioni!
ESCURSIONE SAN VITO LO CAPO CON PARTENZA DA TRAPANI € 170,00
ESCURSIONE SAN VITO LO CAPO CON PARTENZA DA MARSALA € 220,00
ESCURSIONE SAN VITO LO CAPO CON PARTENZA DA MAZARA DEL VALLO € 290,00
n.b. il prezzo comprende da 1 a 3 partecipanti ogni pax extra € 25,00 la durata dell´escursione in loco è di circa 3 ore

 

Continua »


Pagine: [ 1 ][ 2 ]


compila il modulo per un preventivo gratuito

clicca qui per compilare il modulo gratuito


* Nome e cognome:
* Telefono:

* Email:
* Antispam:

Richieste:

Accetto il trattamento dei miei dati personali ai sensi del D. Lgs. 196/2003

 


Le nostre recensioni

 


Escursioni

 


ESCURSIONE SAN VITO LO CAPO A FAVIGNANA E ERICE DA € 110,00

TRAVEL AND TOUR PROPONE:              &nb...



ESCURSIONE ERICE E SEGESTA DA € 250,00

TRAVEL AND TOUR PROPONE:                    &nbs...



ESCURSIONE SALINE DI MARSALA DA € 180,00

TRAVEL AND TOUR PROPONE:                  &nbs...



ESCURSIONE SELINUNTE DA € 250,00

TRAVEL AND TOUR PROPONE:           ...



ESCURSIONE SEGESTA DA € 180,00

TRAVEL AND TOUR PROPONE:                  &nbs...



ESCURSIONE ERICE DA € 120,00

TRAVEL AND TOUR PROPONE:                  &nbs...



ESCURSIONE SALINE DI TRAPANI DA € 70,00

TRAVEL AND TOUR PROPONE:                
...



ESCURSIONE MAZARA DEL VALLO DA € 220,00

TRAVEL TOUR PROPONE:
ESCURSIONE MAZARA DE...



ESCURSIONE MARSALA DE € 190,00

TRAVEL AND TOUR PROPONE:
ESCURSIONE MARSA...



ESCURSIONE SAN VITO LO CAPO DA € 170,00

TRAVEL TOUR PROPONE:                    &...



ESCURSIONE FAVIGNANA DA PORTO DI TRAPANI DA € 40,00

TRAVEL AND TOUR PROPONE:
ESCURSIONE MINICROCIERA FAVIGNANA E LEVANZO
...



ESCURSIONE WINE TOUR DA € 210,00

Travel and Tour propone: 
Escursione...


< clicca per leggerle tutte >



Travel and Tour & partnership noleggio con conducente
Collegamenti: Aeroporto Palermo - Aeroporto Trapani Birgi
Sedi e Rimesse: Custonaci-Trapani-Marsala

+39 329 54 88 196  +39 347 62 75 691 
info@transfertrapani.eu  info@transfertourtrapani.it 

Transfer Aeroporto Palermo-Transfer Aeroporto Birgi-Transfer San Vito Lo Capo-H24-Transfer Trapani Porto- Escursioni Trapani - Escursioni San Vito Lo Capo

© Powered by Travel and Tour